Il Giardino delle Esperidi

Guarda la presentazione in PDF

Divulgazione di discipline olistiche ed energetiche per la cura ed il benessere dell’unità psiche – mente – corpo:

Perchè “Il Giardino delle Esperidi” ?

Secondo la mitologia greca, le tre Esperidi dall’ amabile canto – Egle, Erizia ed Esperaretusa, figlie del titano Atlante – custodivano il giardino dei pomi d’oro, appartenente ad Era, una delle dee più importanti della religione greca, patrona del matrimonio, e della fedeltà coniugale e del parto,e considerata la sovrana dell’Olimpo. Nel giardino delle esperidi Era sposò Zeus, e si narra che in occasione del loro matrimonio la Terra avesse fatto nascere i frutti meravigliosi dei pomi d’oro e di essi avesse fatto dono ai due sommi numi quale simbolo di fecondità e di amore. E sono queste le massime qualità richieste a tutti gli esseri umani per vivere in pace ed in armonia con se stessi e con gli altri. Lo sviluppo di queste qualità è possibile anche conoscendo e coltivando le due discipline che si insegnano in questa associazione: il Reiki e i Fiori di Bach.

 

INCONTRI DI FORMAZIONE DI

FLORITERAPIA

Partono a Marzo gli incontri di formazione in Floriterapia di Bach tenuti dalla Dott.ssa Angela Ardito, laureata in Odontoiatria nel 1991, a Bari.
Specializzata in floriterapia clinica a Bologna presso la scuola del dott. Ermanno Paolelli, formata in Dentosofia, in Francia, alla scuola di Michel Mountaud, formata al Reiki Dao Daolit ed Karuna Reiki di cui è Master dal Monaco Zen Adolfo Soho Brunelli, formata dalla scuola di Bologna dal dott. Ermanno Paolelli in Flower massage (massaggio con fiori di Bach)
La dott.ssa Angela Ardito opera nel suo studio di Noicattaro, C. so Roma 161/B e

Il primo incontro di formazione in floriterapia verterà sulla spiegazione del meccanismo di azione dei fiori di Bach sulla psiche e sull’umore nonchè sulla parte materiale del corpo umano.
Verranno spiegati i principi della Medicina Tradizionale Cinese da cui il dr. E.Bach prese spunti di riflessione.
L’incontro di marzo sarà arricchito dalla spiegazione dettagliata dei fiori per la solitudine.
Seguiranno ogni mese incontri a tema sui fiori per la distrazione, per il senso i colpa e disperazione, per la paura ed il panico, per la cura eccessiva per gli altri e l’apprensione.
I fiori di Bach vengono utilizzati per la cura ed il benessere psico fisico dell’essere umano ma anche per gli animali e le piante.
Curano la depressione, l’ansia, le cefalee, sono di valido ausilio per i dolori muscolari, vengono utilizzati per attivare i sintomi di molte patologie della bocca e soprattutto come prevenzione.
L’obiettivo degli incontri uno al mese, in cui verranno di volta in volta spiegati tutti i 38 fiori del sistema di Bach, è quello di formare, chiunque lo volesse, alla conoscenza di un sistema terapeutico preso dalla Natura e rivolto alla Natura dell’essere umano, animale e vegetale.
Tutti devono conoscere queste terapie, diceva il dott. Bach, non solo i medici, affinchè ognuno di noi impari gli strumenti per entrare dentro di sè, conoscersi e guarire.


Questo sito fa uso di cookie. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo. Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi